Istituto Istruzione Superiore "Bertrand Russell" Guastalla - Dirigente Prof.ssa Barbara Fava

Criteri per l’attribuzione dei punti di credito scolastico (triennio) – come deliberati dal collegio del 13 aprile 2021

Tenendo conto delle ultime direttive in riferimento ai crediti scolastici riconosciuti, il Collegio docenti ritiene opportuno mantenere i criteri sottoproposti per l’attribuzione dei punti.

Concorrono a formare il punteggio di credito scolastico le valutazioni assegnate dal Consiglio di Classe nelle singole discipline e i crediti formativi certificati.

La media dei voti conseguiti a fine anno scolastico comporta che allo studente del Triennio sia attribuito un punteggio compreso in un intervallo prefissato dalla legge. Nell’ambito di tale intervallo la definizione del punteggio effettivo terrà conto dei seguenti parametri: voto assegnato alle singole discipline su proposta del docente curricolare, voto assegnato al comportamento riferito a frequenza, interesse, impegno e partecipazione apprezzabili; partecipazione positiva ad attività extracurricolari o ad attività di tutoraggio a favore di altri studenti; crediti formativi documentati.

In particolare: si calcolerà la media finale sul tabellone dello scrutinio, per ogni studente; se il decimale è uguale o maggiore di 0,50 si attribuirà il punteggio più alto all’interno della fascia. In caso di voto sufficiente per decisione di Consiglio o di recupero del debito a Settembre si attribuirà, sempre e comunque,  il punteggio più basso previsto dalla fascia di riferimento.

I  crediti  formativi  (  ai  sensi  dell’art.1  DM  49/2000)  sono  “le  esperienze  acquisite  al  di  fuori  della  scuola  di appartenenza, in ambiti e settori della società civile, legati alla formazione della persona ed alla crescita umana, civile e culturale”.

Il Consiglio di Classe potrà accogliere come validi solo quelli certificanti le attività di seguito elencate:

Criteri per il riconoscimento dei crediti formativi relativi a competenze linguistiche

Certificazioni internazionali di enti legalmente riconosciuti dal MIUR attestanti un livello linguistico pari o superiore rispetto alla classe di appartenenza

Certificazioni di crediti formativi acquisiti all’estero convalidate dall’autorità diplomatica o consolare.

Certificati di corsi relativi a progetti linguistici organizzati dalla scuola e inclusi nel POF: Nota: i certificati valgono per un anno dalla data di emissione.

Criteri per il riconoscimento dei crediti formativi relativi a certificazioni sportive

Corsi di durata annuale di carattere motorio-sportivo organizzati dalla scuola per un monte ore, con frequenza  pari ad almeno il 60% del totale;

Attività sportive prestate preso società riconosciute, di durata annuale, con cadenza di tre impegni settimanali;

N.B. Il credito sarà attribuito a condizione che lo studente, durante l’attività curricolare di scienze motorie, d imostri interesse e partecipazione attiva.

Criteri per il riconoscimento dei crediti formativi relativi ad attività educative e di orientamento

Esperienze continuative (certificate dai referenti l’associazione di riferimento) in:

Associazioni di volontariato

Servizi alla persona

Al territorio

 

Esperienze di educazione ambientale: solo se esulano dalle proposte curricolari dell’istituto Partecipazione alle attività di orientamento in ingresso in orario extracurricolare . Esperienze artistiche: solo se esulano dalle proposte curricolari dell’istituto

Criteri  per  il  riconoscimento  dei  crediti  formativi  relativi  ad  attività  di  orientamento  universitario  o conservatorio di musica

Frequenza a corsi propedeutici agli studi universitari svolti in collaborazione con Atenei

Frequenza, nell’anno scolastico di riferimento, del Conservatorio di musica

Criteri per il riconoscimento dei crediti formativi relativi ad attività culturali di eccellenza

Frequenza a corsi organizzati in rete con altri istituti scolastici

Partecipazione e preparazione a gare scientifiche e tecniche

Gli studenti in possesso delle certificazioni sono invitati a consegnarle presso l'Ufficio Didattica entro sabato 29 maggio.

Il periodo di svolgimento delle attività riconosciute  si riferisce esclusivamente al triennio (dal primo giorno di inizio della classe terza).

 

In allegato

INTEGRAZIONE_DI_UN_PUNTO_nota-8464-del-28-maggio-2020-om-9-10-e-11-del-16-maggio-2020-chiarimenti-e-indicazioni-operative

INTEGRAZIONE_DI_UN_PUNTO_OM_2020_VALUTAZIONE_FINALE_ALUNNI_A.S._19-20_RECUPERO_APPRENDIMENTI_.0000011.16-05-2020

Il Dirigente Scolastico
Prof.ssa Barbara Fava

0
0
0
s2sdefault